Sacha Naspini: se ti viene il pallino di svegliare un gigante addormentato c’è poco da piangere se alla fine ci riesci

Ci sono periodi della vita in cui capita di non riuscire a trovare un buon libro da leggere. Molto spesso, però, capita che queste parentesi siano soltanto il prologo di una scoperta letteraria entusiasmante. È quello che ci è successo con il protagonista di questa intervista, uno degli scrittori italiani …

Ci sono solo due strade possibili

Ho passato giorni a leggere storie senza volto. Potevano parlare di chiunque, della ragazza che mi sedeva accanto in treno, dell’uomo che ho odiato perché mi ha scavalcata alla cassa del Penny, della donna che piangeva in tram o della bambina che ha tentato di consolarla. Potevano parlare anche della …