Più in forma, più felice

Il 7 ottobre 1968 nasce Thomas Edward Yorke detto Thom, una delle menti più geniali del panorama musicale contemporaneo. Appare alquanto superfluo ripercorrere la vita o la produzione musicale di questo straordinario artista. Lo facciamo in modo frammentario, riportando solo alcune frasi estrapolate dalla sua pagina biografica di Wikipedia.

– Fin da bambino Thom Yorke viene sottoposto a vari interventi chirurgici per correggere una paralisi congenita all’occhio sinistro.

– La sua prima canzone, Mushroom Cloud descrive un’esplosione nucleare.

– Dopo il diploma è coinvolto in un incidente d’auto, che lo renderà diffidente da ogni tipo di trasporto meccanizzato.

– Il 26 settembre 2014 pubblica a sorpresa il secondo album da solista, Tomorrow’s Modern Boxes. Il disco viene venduto al costo di 6 dollari attraverso un’inedita interfaccia di BitTorrent ed è accompagnato dal video di A Brain in a Bottle. In meno di 24 ore, l’album viene scaricato più di 100.000 volte nel mondo.

– Nel 2015 si separa da Rachel Owen conosciuta 23 anni prima. La coppia ha avuto due figli, Noah, nato nel 2001, e Agnes Mair, nata nel 2004. Rachel scompare per cancro nel dicembre 2016.

In occasione del suo quarantanovesimo compleanno, e a distanza di venti anni dall’uscita di OK Computer, vogliamo dedicargli la traduzione di uno dei brani più riusciti dell’album (Fittier Happier).

 

Resta in forma e sii più felice
Sii più produttivo
Resta comodo
Non bere troppo
Vai regolarmente in palestra (3 volte alla settimana)
Vai più d’accordo con i tuoi colleghi
Rilassati
Mangia bene (basta con il microonde e i grassi saturi)
Guida con cautela e pazienza
Su un’auto più sicura (il piccolo sorride sul sedile posteriore)
Dormi bene (senza incubi)
Non farti paranoie
Stai attento agli animali (non buttare mai i ragni nello sciacquone)
Rimani in contatto coi vecchi amici (ogni tanto bevici una birra assieme)
Controlla spesso il tuo conto in banca (una banca etica, al bancomat)
Ricambia i favori con i favori, interessati ma non innamorarti
Fai beneficenza (tutte le domeniche spesa al supermercato di periferia)
Non uccidere mai le falene o non versare acqua bollente sulle formiche
Lava la tua macchina (anche questo di domenica)
Non avere più paura del buio e delle ombre del giorno, non c’è niente di più ridicolo e adolescenziale
Niente di più infantile
Cerca un ritmo migliore, più lento e calcolato
Non c’è possibilità di fuga
Ora lavora in proprio
Preoccupato, ma impotente
Un membro della società ben informato e consapevole (sii pragmatico, non idealista)
Non piangere in pubblico
Avrai meno possibilità di star male
Pneumatici che non pattinano sul bagnato (immagine del piccolo sul sedile posteriore)
Una buona memoria
Cerca di essere ancora capace di commuoverti per un bel film
Bacia ancora con la lingua in bocca
Non più spaventato e disorientato
Come un gatto
Legato a un bastone
Infilato nella merda invernale ghiacciata (la tua capacità di ridere delle debolezze altrui)
Calmo
Più in forma, più sano e più produttivo
Un maiale ingabbiato e imbottito di antibiotici.
Traduzione di Stefano Iuliani

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *